Guida all'allenamento, diete e tecnica. Ciclismo, corsa, mtb ecc...

home page ciclopiemonte
Home Page
guida allenamento
Guida Allenamento
Alimentazione dello sportivo
Alimentazione
Medicina Sportiva
Medicina Sportiva
tecnica bici
Tecnica Ciclismo
Bici
Scrivici
 
Calcolatori :
misure telaio
Misura Bicicletta
misure telaio
Indice massa corporea (IMC)
metabolismo basale
Metabolismo basale (BMR)
Conteggio calorie
Conta Calorie

Come avere un ventre piatto e migliorare le abitudini alimentari

Nonostante non sia un traguardo semplice ed immediato da raggiungere, con di piccoli accorgimenti diventerà comunque possibile per tutti.

come avere un ventre piatto e migliorare le abitudini alimentari
Addome scolpito e buona alimentazione

Riuscire ad avere un addome definito è l'ambizione di molte donne ma anche di molti uomini.
Grazie a delle corrette abitudini il fisico potrà trovare la sua tonicità e con un duro impegno si potranno ottenere i risultati tanto sperati.

Fare sport

Per ottenere un ventre piatto è necessario fare dello sport ogni giorno per indurre il corpo a sudare ed aumentare la frequenza cardiaca, a tal proposito basterà andare per circa 30 minuti in bicicletta oppure fare jogging almeno cinque volte alla settimana.

Per riuscire invece a perdere peso, bisogna aumentare a poco a poco la durata della propria attività fisica da mezz'ora a 60 oppure 90 minuti per ogni sessione di esercizio, stimolando in questo modo l'organismo a bruciare grassi ed avvicinarsi sempre più ad avere una pancia piatta di mese in mese.

E' bene sapere che gli esercizi cardiovascolari permettono al corpo di bruciare molte più calorie, incrementando quindi l'eliminazione del grasso in eccesso. Gli sport consigliati sono quindi il nuoto, la corsa oppure una passegiata a passo sostenuto ed anche il ciclismo, tutte attività che mantengono il corpo in forma e sano.

Leggi anche : Addominali e Dieta

Bere molto e alimentarsi bene

Per avere un ventre piatto bisogna bere molta acqua nell'arco della giornata, di media si consiglia dunque di bere almeno otto bicchieri al giorno, in questo modo potrete riuscire a combattere i morsi della fame, mantenendo inoltre il fisico idratato prevenendo la ben nota ritenzione idrica.
L'alimentazione è un fattore molto importante che incide in particolar modo sul proprio ventre, ecco il motivo per cui è consigliato regolare sempre ogni giorno le proprie porzioni di cibo, ricordandosi inoltre che è bene masticare con molta calma per poter aiutare lo stomaco a digerire in modo migliore. Fare dei piccoli pasti a poca distanza uno dall'altro è una buona tecnica per stimolare il metabolismo e riuscire a bruciare più calorie e quindi a ridurre la presenza di grasso sul ventre.

Mangiare molte verdure è molto importante per avere un ventre piatto infatti le fibre che esse contengono permettono di conferire un senso di sazietà, riescono a rallentare la digestione dei carboidrati ed evitano anche l'accumulo dei grassi.
Per riuscire ad aumentare il metabolismo è necessario aggiungere delle fonti di proteine magre ad ogni pasto che si possono trovare nel petto di pollo, nella carne di manzo oppure negli albumi. Per un ventre piatto è necessario limitare al massimo il consumo di quei cibi che producono aria come per esempio i fagioli, i cavolini di Bruxelles oppure i broccoli.

Stop ad alcol e bevande gassate

Un'altra accortezza per un ventre piatto è di ridurre il consumo di bevande gassate ed anche della birra che tendono sempre a gonfiare il ventre ed inoltre sono ricchi di calorie che portano all'aumento del peso.
Riuscire ad avere il ventre piatto comporta dei sacrifici e per contribuire in modo attivo è bene eseguire delle sierie di addominali come per esempio il crunch che permette di rafforzare i muscoli centrali della pancia che permettono di avere il ventre piatto.

Potrebbe interessarti anche Come avere una pancia piatta e Consigli per un addome definito