Guida all'allenamento, diete e tecnica. Ciclismo, corsa, mtb ecc...

home page ciclopiemonte
Home Page
guida allenamento
Guida Allenamento
Alimentazione dello sportivo
Alimentazione
Medicina Sportiva
Medicina Sportiva
tecnica bici
Tecnica Ciclismo
Bici
Scrivici
 
Calcolatori :
misure telaio
Misura Bicicletta
misure telaio
Indice massa corporea (IMC)
metabolismo basale
Metabolismo basale (BMR)
Conteggio calorie
Conta Calorie

Dieta dimagrante equilibrata: scopri cos' e un esempio mirato

Spesso si sente parlare di dieta equilibrata ma non sempre chiaro di cosa si tratti e in cosa consista.

dieta dimagrante equilibrata scopri cos e un esempio mirato
Dieta dimagrante equilibrata

Quando si ha a che fare con la perdita del peso bene sapere che quello che si trova nel web si deve prendere in considerazione come un vero e proprio consiglio e che la cosa migliore quella di rivolgersi ad un esperto o dal medico di fiducia.

Per poter perdere peso necessario tenere in considerazione che, durante l'arco della giornata, necessario ripartire l'assunzione delle calorie in modo equilibrato, per dar modo al proprio metabolismo di riuscire a lavorare in modo corretto, evitando di intaccare e rallentare la corretta digestione. Una cosa che spesso le persone non tengono in considerazione che effettuare degli spuntini nell'arco della giornata una buona abitudine, ovviamente essi devono essere salutari e privi di alimenti con grassi.

Ovviamente è basilare abbinare alla dieta un buon esercizio fisico : Fare sport fa perdere peso

La suddivisione dei pasti all'internodi una giornata pu esser suddivisa nel seguente modo:
- 25% delle calorie giornaliere dev'esser assunto nella prima colazione, quindi privileggiate lo yogurt oppure il latte con i cereali integrali;
- 35% delle calorie dev'essere assunto a pranzo mangiando una porzione di riso, di pasta oppure di un secondo piatto come per esempio delle uova, del pesce oppure della carne;
- 30% delle calorie dev'esser assunto con la cena che sar a base di un secondo piatto come per esempio il pesce, la carne oppure una minestra;
- 5% delle calorie deriver dagli spuntini come per esempio un frutto oppure un yogurt.

Se si pensa alla nota piramide alimentare, i cibi verranno suddivisi in 5 gruppi differenti, il primo composto dalla verdura e frutta, il secondo sar composto dai cereali e i suoi derivanti, il terzo gruppo sar composto dal pesce, dai legumi, dalla carne e le uova, il quarto gruppo sar composto dai latticini e dai formaggi mentre l'ultimo e quinto gruppo sar composto dai dolci e dai condimenti


Per una dieta sana ed equilibrata, il quantitativo di frutta e di verdura molto ampio, esse possono esser assunte tutti i giorni sia crude che cotte. I cereali come per esempio la pasta, il pane ecc, devono essere assunti solamente con quattro porzioni al giorni. Il pesce, i legumi, la carne e le uova devono esser assunti con un massimo di due porzioni al giorno mentre i lattinicini possono esser assunti con un massimo di tre porzioni al giorno. Alla base della dieta equilibrata con lo scopo di dimagrire vi di certo la scelta degli alimenti in modo del tutto ragionevole e che dia modo al corpo di poter avere i necessari stimoli digestivi. In questo modo il proprio metabolismo sar in grado di poter rimanere sempre attivo, evitate quindi di assumere un'alimentazione che risulti essere monotona, evitando anche di trasgredire le buone regole assumento alimenti troppo calorici in modo costante. Le porzioni, all'interno della propria dieta devono essere del tutto equilibrate, non tutti sanno che il proprio corpo rivela molto delle porzioni standard che si devono assumere, ecco il motivo per cui vi proponiamo degli esempi che potrete seguire:

- una porzione di panino corretta se il panino che si sceglie ha le stesse dimensioni del proprio pugno;
- una porzione di pane corretta se una fetta di pane ha le stesse dimensioni della propria mano aperta con le dita vicine tra di loro;
- una porzione di pasta o riso si possono assumere in dose pari alla dimensione di un pugno e mezzo da cotto/condito;
- una porzione di carne corretta quando una fetta di carne ha le stesse dimensioni della propria mano aperta con le dita vicine tra di loro;
- una porzione di verdura cotta corretta se essa corrisponde ad un pungo da cotta;
- una porzione di patate corretta se da cotte esse hanno una dimensione di un pugno;
- una porzione di insalata corretta se corrisponde a tre pugni;
- una porzione di frutta corretta se essa corrisponde alla dimensione di un pugno.

Un'idea di dieta equilibrata dimagrante consiste nel avere un apporto calorico del tutto basso e quindi che corrisponde a circa 1300 calorie per ogni giorno, dove si riesce quindi a stimare una perdita di peso che sia via via graduale come per esempio essa pu comprendere:
- colazione: un bicchiere di latte parzialmente scremato e caff assieme a 30gr di cereali integrali;
- spuntino: una mela;
- pranzo: 70gr di pasta oppure anche di riso integrale con il pomodoro, a seguire dell'indalata mista;
- merenda: uno yogurt magro alla frutta;
- cena: un minestrone di verdure e legumi, a seguire una porzione di pollo oppure di pesce o tacchino.

Anche il condimento molto fondamentale nella dietra dimagrante equilibrata, bene sapere che per poter condire i propri primi piatti come per esempio il riso o la pasta integrale, i sughi consigliati sono: sugo alle zucchine, sugo alle verdure, sugo in bianco che consiste in olio e parmigiano, sugo al pomodoro e basilico, sugo al tonno che consiste in tonno, aglio, pelati, cipolla e prezzemolo, oppure con il sugo alla puttanesca che comprende olive nere, pelati, acciughe, capperi, aglio e prezzemolo.

Leggi anche: Dieta dissociata : i benefici , il menu per una settimana e ricette

Per poter variare i propri secondi piatti e non avete delle idee, possiamo consigliarvi degli involtini di verza vegetariani, della spigola al sale, la minestra di legumi, delle polpette di merluzzo, delle polpette di verdure oppure anche del pollo in padella condito con pomodorini ed olive nere.
Per concludere, vi proponiamo ora un esempio di dieta specifica da poter seguire ogni giorno per tutta la settimana:

- prima colazione: caff o t, da bere con il dolcificante oppure con pochissimo zucchero + 150 gr di latte parzialmente scremato oppure 100 gr di latte intero oppure 125 ml di yogurt magro oppure alla frutta + 30 gr di un prodotto da forno come per esempio dei biscotti oppure dei cereali;
- spuntino mattina: tre porzioni da 150 gr di frutta complessiva oppure 125 ml di yogurt magro.
- spuntino pomeriggio: 30gr di prodotto da forno che non superi le 330 calorie;
- pranzo: 70 gr di pane oppure pasta oppure riso, 210 gr di patate oppure di gnocchi di patate. E' possibile anche mangiare un panino che dev'essere composto da: 70 gr di pane + 60 gr di prosciutto;
- cena: 70 gr di pasta oppure riso, oppure 210 gr oppure 150 gr di pesce di qualsiasi tipo, evitando quelli affumicati o sotto olio.

Potrebbe interessarti : Le sane abitudini per poter mantenere il proprio peso forma