Guida all'allenamento, diete e tecnica. Ciclismo, corsa, mtb ecc...

home page ciclopiemonte
Home Page
guida allenamento
Guida Allenamento
Alimentazione dello sportivo
Alimentazione
Medicina Sportiva
Medicina Sportiva
tecnica bici
Tecnica Ciclismo
Bici
Scrivici
 
Calcolatori :
misure telaio
Misura Bicicletta
misure telaio
Indice massa corporea (IMC)
metabolismo basale
Metabolismo basale (BMR)
Conteggio calorie
Conta Calorie

Home Page Medicina sportiva Vivere a lungo

Esercizio fisico contro invecchiamento

L'importanza di muoversi per restare giovani

esercizio fisico

Dopo i 25 anni, la massa muscolare cala dal 3% al 5% al decennio. Ma, fatto incoraggiante, con un allenamento adeguato, chiunque, indipendentemente dalla sua età, può, in nove settimane, aumentare la sua forza muscolare dal 25% al 35%.

L'attività fisica diminuisce i rischi di essere interessati da molte malattie: diabete, cancro, morbo di Alzheimer, malattie cardiovascolari, osteoporosi, depressione. Mantiene le ossa in salute, aiuta a conservare la vitalità e l'indipendenza fino ad un'età avanzata e migliora l'umore ed il funzionamento mentale. L'attività fisica è così benefica che può contrastare, fino ad un certo punto, gli effetti negativi di alcuni fattori di rischio di disordini cardiovascolari come un alto tenore di colesterolo sanguigno o l'ipertensione.

Al contrario, la sedentarietà aumenta i rischi di malattie.
Ricordiamo che ci sono molti modi di fare movimento:
lo sport, scelto per le sue qualità ludiche o competitive;
l'allenamento fisico, che può essere realizzato su apparecchi (occorre allora essere bene guidati da un istruttore), o da pratiche come lo yoga, il pilates, la ginnastica, il Tai Chi, ecc.;
la danza;
l'attività quotidiana, come camminare, salire e scendere le scale, fare il giardinaggio, fare la spesa, giocare con i figli, ecc.

Un'attività fisica regolare, ben adeguata alla propria età ed alla propria condizione fisica, permette anche di ridurre sensibilmente problemi che, senza essere gravi, possono nuocere alla qualità della vita: tendiniti, problemi all'anca, perdita di mobilità articolare, dolori, mancanza di forza o di fiato ecc.

Obiettivo di base
Essere moderatamente attivi almeno 30 minuti al giorno.
Combinare, all'interno di una settimana, diverse attività per coprire, oltre alla spesa calorica, i tre aspetti seguenti:
l'alleenamento aerobico (alzare il ritmo cardiaco per almeno 10 minuti di seguito);
la tonificazione muscolare (allenamento della forza);
l'elasticità (stretching) per il mantenimento delle articolazioni.

L'attività fisica migliora non soltanto la salute, ma modifica positivamente le altre pratiche di vita. Quando si è attivi, si mangia meglio, si beve più acqua, si dorme meglio, ecc.