Guida all'allenamento, diete e tecnica. Ciclismo, corsa, mtb ecc...

home page ciclopiemonte
Home Page
guida allenamento
Guida Allenamento
Alimentazione dello sportivo
Alimentazione
Medicina Sportiva
Medicina Sportiva
tecnica bici
Tecnica Ciclismo
Bici
Scrivici
 
Calcolatori :
misure telaio
Misura Bicicletta
misure telaio
Indice massa corporea (IMC)
metabolismo basale
Metabolismo basale (BMR)
Conteggio calorie
Conta Calorie

Home Page Medicina sportiva Vivere a lungo

Il peso e la menopausa

Come evitare di prendere troppo peso , dite no all'aumento

La diseguaglianza dei sessi in materia di peso è purtroppo una realtà sfavorevole alle donne.

Donne e menopausa

Gli uomini tendono a ingrassare meno chili con l'età. E ciò non fa che accentuarsi con gli anni in particolare con le confusioni ormonali dovute alla menopausa.
Una soluzione: muoversi il più possibile.
Si è a lungo considerato che fosse inevitabile per le donne prendere del peso intorno alla cinquantina. È realmente un destino già scritto? E come reagire per evitare di ampliare questo problema?
Le donne hanno naturalmente una massa grassa più importante degli uomini: dal 18 al 25% del loro peso corporale è costituito da tessuto grasso, contro soltanto 10 al 15% negli uomini.
Perdono inoltre peso meno facilmente di loro: le loro riserve di grassi, soprattutto presenti nella parte bassa del corpo (sulle coscie, le anche, il bacino...), sono meno facilmente mobilizzabili del grasso dell'uomo situato sull'addome.

Il peso in menopausa

In realtà la maggior percentuale di grasso corporea rappresenta nella teoria dell'evoluzione un vantaggio che permette di garantire la sopravvivenza e la riproduzione della specie stessa in caso di carestie, in realtà oggi è diventato uno svantaggio nelle nostre società d'abbondanza alimentare.
In media le donne acquistano in media 7,5 kg tra i 20 ed i 50 anni. Per alcune, il peso aumenta gradualmente durante tutta la vita. Ma per molte, ciò avviene in occasione delle gravidanze o appunto della menopausa, periodi favorevoli alla presa di peso.
Così, in occasione della menopausa, le trasformazioni ormonali favoriscono l'aumento della massa grassa, mentre il ribasso dell'estrogeno causerà una diminuzione dei muscoli nella parte inferiore del corpo. La percentuale dei grassi nell'organismo aumenterà, a scapito della massa magra. Prima conseguenza un cambiamento visibile della siluette ed un abbassamento del metabolismo basale.

Il rimedio, spesso efficace e comunque utile è l'attività fisica dal momento che per non ingrassare sulla cinquantina, occorrerebbe vigilare in maniera eccessiva sull'alimentazione... cosa che non è sempre facile, soprattutto per le donne interessate della loro linea e che fanno già attenzione a quel che mangiano!
Piuttosto che di forzarsi a restrizioni alimentari estreme, è senz'altro preferibile giocare sulla spesa energetica dell'attività fisica. È in ogni caso ciò che pensano sempre più di specialisti.
E ciò avrà per interesse supplementare di preservare meglio la massa muscolare, e mantenere una linea più giovane. Non si tratta di lanciarsi in attività sportive esagerate, ma adattare le attività "al quotidiano". Si può ad esempio cercare di ridurre il tempo passato dinanzi alla televisione, fare le proprie spese a piedi o in bicicletta, parcheggiare la propria automobile in un parcheggio un po'distante per camminare un po'più a lungo. A ciascuna donna il compito di trovare le soluzioni "per muoversi" maggiormente, e piacevolmente!