Guida all'allenamento, diete e tecnica. Ciclismo, corsa, mtb ecc...

home page ciclopiemonte
Home Page
guida allenamento
Guida Allenamento
Alimentazione dello sportivo
Alimentazione
Medicina Sportiva
Medicina Sportiva
tecnica bici
Tecnica Ciclismo
Bici
Scrivici
 
Calcolatori :
misure telaio
Misura Bicicletta
misure telaio
Indice massa corporea (IMC)
metabolismo basale
Metabolismo basale (BMR)
Conteggio calorie
Conta Calorie

Indice di Massa Corporea IMC

Calcolo automatico dell'IMC per capire se il proprio peso Ŕ corretto

indice di massa corporea imc

Altezza in centimetri (es. 170) :

Peso in Kg (es. 67) :

 

L'Indice di massa corporea, abbreviato in IMC oppure BMI nella variante inglese (Body Mass index) Ŕ un valore importante per stabilire un'indicazione del peso forma di una persona, di quanto ci si discosta da questo valore soprattutto in relazione allo stato di salute generale.

Spesso un fisico di una modella, che per la credenza generale Ŕ perfetto, Ŕ nella realtÓ sulla fascia bassa dell'IMC , ovvero magro e a volte troppo magro. Per cui l'IMC vi indicherÓ probabilmente un peso forma superiore a quello di una modella , ma Ŕ questo il giusto peso da ricercare per ottenere il miglior stato di salute fisica.
In parole difficili, l'indice di massa corporea (IMC) si calcola come rapporto tra il peso (chilogrammi) e il quadrato dell'altezza (metri).
Indicandolo con una formula:
IMC=peso/altezza^2

Ma con ciclopiemonte.com potete evitare di prendere la calcolatrice ed un Moment per il mal di testa...e utilizzare semplicemente il calcolatore automatico di IMC che trovate sopra.

Come interpretare i dati dell'Indice di Massa Corporea (IMC)
Le linee guida sono stabilite dall'Organizzazione Mondiale della sanitÓ. Che ha stabilito queste fasce:
Fino a 16 : Grave magrezza
Tra 16 e 18,49 : Sottopeso
Tra 18,50 e 24,99 : Regolare
Tra 25 e 29,99 : Sovrappeso
Tra 30 e 34,99 : Obeso Classe I
Tra 35 e 39,99 : Obeso Classe II
Oltre 40 : Obeso Classe I

L'IMC non tiene purtroppo conto di situazioni di muscolatura particolarmente sviluppata, per cui un culturista professionista risulta certamente sovrappeso, in questi casi andrebbe integrato il calcolo con altre misurazioni per valutare la percentuale di grasso corporeo reale.