Guida all'allenamento, diete e tecnica. Ciclismo, corsa, mtb ecc...

home page ciclopiemonte
Home Page
guida allenamento
Guida Allenamento
Alimentazione dello sportivo
Alimentazione
Medicina Sportiva
Medicina Sportiva
tecnica bici
Tecnica Ciclismo
Bici
Scrivici
 
Calcolatori :
misure telaio
Misura Bicicletta
misure telaio
Indice massa corporea (IMC)
metabolismo basale
Metabolismo basale (BMR)
Conteggio calorie
Conta Calorie

Home Page Tecnica bici Misure bici

Messa a punto bici MTB

La scelta delle misure corrette e la loro importanza per l'allenamento

Geometria e regolazioni della bicicletta

Altezza sella Regolazione Sella

Pipa manubrio Regolazione manubrio

La posizione adottata su una MTB č fondamentale. Pochi ciclisti la sanno regolare correttamente o comunque si impiegano solitamente anni prima di definire quella corretta.
Vediamo gli elementi che concorrono alla definizione della posizione in bici
Il manubrio (e la pipa manubrio)
La sella (e il cannotto sella)
La forcella (e il suo angolo)
Il telaio.

Sugli ultimi due elementi, una volta acquistati non si possono pių fare grandi regolazioni, l'angolo di sterzo, la lunghezza del carro posteriore e le altre misure sono ormai fissate dal vostro acquisto (eccetto telai a geometria variabile, tipo Jekyll e le forcelle a doppia testa).

Gli angoli di un telaio (A) e di una forcella (B) sono fissi ed oltre alla messa a punto eventuale dello sterzo, che interviene direttamente sulla geometria, consideriamo la posizione del biker come definitiva.

Riassumendo: la modifica di uno degli elementi costitutivi del posto di guida e della pedalata, eserciterà un'influenza determinante sulle nostre prestazioni e/o la nostra comodità. Per una bicicletta data, si avrà porre attenzione sul migliore modo di modificare la propria posizione globale, dunque ad effettuare prove. Una mancanza di comodità (mal di schiena o al collo) non è sinonima di cambiamento della bici, ma spesso di messe a punto: l'avanzamento della sella o l'altezza del manubrio possono da soli ristabilire l'equilibrio.

Se il passaggio da una barra manubrio piatta ad un modello sollevato può immediatamente portare comodità, l'adozione di una pipa più o meno lunga interverrà sul controllo della bicicletta. Allo stesso modo, l'avanzamento della sella avrà ripercussioni importanti sull'equilibrio generale e la potenza della pedalata. Infine, si valuti che la dimensione di una MTB, come pure la sua geometria, possono essere facilmente modificate per mezzo di quest'unità periferiche... in un certo limite ovviamente.