Guida all'allenamento, diete e tecnica. Ciclismo, corsa, mtb ecc...

home page ciclopiemonte
Home Page
guida allenamento
Guida Allenamento
Alimentazione dello sportivo
Alimentazione
Medicina Sportiva
Medicina Sportiva
tecnica bici
Tecnica Ciclismo
Bici
Scrivici
 
Calcolatori :
misure telaio
Misura Bicicletta
misure telaio
Indice massa corporea (IMC)
metabolismo basale
Metabolismo basale (BMR)
Conteggio calorie
Conta Calorie

Home Page Allenamento Basi Allenamento

Serie e ripetizioni degli esercizi

Come allenare i vostri muscoli

serie-e-ripetizioni

Cosa sono le serie e le ripetizioni? In ogni manuale dell'allenamento questi due termini vengono utilizzati con abbondanza ed è quindi fondamentale conoscerne il significato senza esitazioni in modo da saper leggere senza difficoltà una tabella di allenamento o una rivista specializzata.

Per capire bene il significato facciamo un esempio di allenamento di un esercizio di addominali qualsiasi.
Solitamente li allenerete effettuando una serie di esercizi (anche lo stesso) ripetutto più volte.

Quindi comincerete con il primo esercizio (prima serie) e ripeterete l'esecuzione del gesto (es. sollevamento del busto) per 20 volte (ripetizioni). A quel punto riposerete un certo tempo. Poi partite per una seconda serie dello stesso esercizio o di un'altro. Sempre con altre 20 ripetizoni.

In questo esempio avrete fatto 2 serie da 20 ripetizioni. Troverete spesso nelle schede di allenamento l'abbreviazione 2X20...prima si indica sempre il numero di serie e poi le ripetizioni.

Se vi è più semplice potete sostituire la parola serie con 'esercizio' e la parola ripetizioni con 'volte'.

Quindi 2 serie da 20 ripetizioni si può anche dire 2 esercizi il cui gesto va ripetuto 20 volte.