Guida all'allenamento, diete e tecnica. Ciclismo, corsa, mtb ecc...

Home Page Alimentazione

Te verde: quanto fa bene e perchè

Effetti benefici, preparazione e integrazione nella dieta quotidiana

te verde quanto fa bene e perche

Il tè verde ha una gran tradizione in Asia, i suoi effetti sul corpo e la mente sono conosciuti in Giappone e Cina da secoli.

Il tè verde è oggigiorno molto popolare in occidente.
Molte persone che si preoccupano per la loro salute apprezzano tanto il sapore come gli effetti benefici del tè verde. Grazie alle sue sostanze di gran valore combattono i radicali liberi e fortificano il sistema immunologico. Utile anche per il controllo del livello di colesterolo.

Aiuta a bruciare i grassi
Il tè verde è anche un nuovo alleato per le persone che tengono al propri corpo con consapevolezza: è infatti di grande aiuto per curare la linea.
Ma che cosa si nasconde in quella bibita di colore verde giallognolo che tanto ci aiuta a mantenerci sani, snelli e belli? Le sue foglie vengono dalla stessa pianta di quelle del tè nero. Al contrario del tè nero il tè verde non è fermentato. Questo vuole dire che dopo la raccolta le foglie non sono fermentate ad alta temperatura bensì si riscaldano per pochi istanti. Grazie a questo procedimento tutte le sostanze delle foglie fresche si conservano.

Oggigiorno molte di queste sostanze sono state studiate. La caffeina, famosa come teina, è un elemento importante del tè verde come i polifenoli a cui sono attribuiti effetti benefici. Secondo gli scienziati l'azione del polifenoli è particolarmente utile per bruciare grassi. Studi scientifici han portato alla conclusione che una dieta ricca di polifenoli aiuta a consumare una maggior quantità di grassi.

Se volete perdere peso e diminuire per sempre per il livello di grasso nel corpo non potete tralasciare di praticare un sport ed alimentarvi correttamente. Il tè verde è un ottimo ed ulteriore coadiuvante a questo proposito.

Preparazione
Gli esperti raccomandano di berne da 4 a 5 tazze tutti i giorni. Affinché si possano massimizzare gli effetti è importante che l'acqua bollente si raffreddi fino ad arrivare ad 80 gradi prima di utilizzarla per l'infuso col tè e che si lasci in infusione il tè per non più di due minuti. Esistono in commercio numerose bevande a base di tè verde, spesso zuccherate, a volte gassate. Inutile dire che sono piuttosto lontane dal prodotto fatto in infusione e zuccherato con un cucchiaino di fruttosio. Comunque sempre meglio di una cola o di un'aranciata, ma se avrete la pazienza di preparare da voi il tè allora godrete del 100% dei benefici possibili.