Guida all'allenamento, diete e tecnica. Ciclismo, corsa, mtb ecc...

home page ciclopiemonte
Home Page
guida allenamento
Guida Allenamento
Alimentazione dello sportivo
Alimentazione
Medicina Sportiva
Medicina Sportiva
tecnica bici
Tecnica Ciclismo
Bici
Scrivici
 
Calcolatori :
misure telaio
Misura Bicicletta
misure telaio
Indice massa corporea (IMC)
metabolismo basale
Metabolismo basale (BMR)
Conteggio calorie
Conta Calorie

Scelta dei rapporti cambio della bicicletta

I Rapporti Cambio

Le corone e i pignoni di solito utilizzati sulle biciclette da alcuni anni vi permettono di avere a vostra disposizione una gamma importante di rapporti. In questo modo potete scegliere la giusta 'marcia' che meglio si adatta alla pendenza della strada ed alle vostre caratteristiche muscolari.

rapporti bici

Definizioni:
Lo sviluppo è la distanza percorsa sulla strada ad ogni giro di pedale.
Il rapporto è la relazione di demoltiplicazione tra il pedale ed il pignone posteriore.

Un po'di matematica
Per effettuare la scelta dei apporti della vostra bicicletta, occorre comprendere il principio della demoltiplicazione.
La circonferenza di un cerchio è uguale a 2¶R (dove R è il raggio del cerchio ed ¶ il numero famoso pari a 3,14) oppure ¶ moltiplicato D (essendo D il diametro del cerchio).
Ogni volta che la vostra ruota fa un giro completo, avanzate di questo valore sulla strada poiché la vostra ruota resta in modo permanente in contatto con il suolo.

Esempio: con ruote di 650 (quasi 630 millimetri di diametro)
¶ x 0,630 = 1,98 metro

ATTENZIONE
Il diametro della ruota "in azione" dipende certamente dalla sezione dei pneumatici, dalla pressione di gonfiaggio e dal peso del ciclista. Se il pneumatico è sgonfiato, il diametro sarà inferiore.

Per calcoare lo sviluppo con un dato rapporto occorre invece effetturare una proporzione corona/pignone e quindi lo sviluppo va moltiplicato per quel valore.
Esempio: un escursionista con un pedale di 28 denti ed un pignone di 26 denti,
utilizzando ruote di 650 sviluppa 1,98 m x (28/26) = 1,73 metri ad ogni giro di pedale.
pignoni e corone

Rapporto piccolo/grande
Il difetto più ricorrente nei principianti è scegliere sviluppi (rapporti) troppo grandi, cioè di utilizzare la corona grande e un pignone piccolo.
Potete avere così un'illusione di potenza e d'efficacia, ma la realtà è che vi stancherete molto presto con contraioni dei muscoli troppo prolungate.
Allo stesso tempo un rapporto troppo corto vi farà girare le gambe a vuoto senza permettere ai vostri muscoli di generare la potenza che sono in grado di produrre.

Costruite la vostra gamma di rapporti.
Secondo le vostre possibilità, il vostro passo, il vostro peso ed i terreni sui quali gradite pedalare, troverete forse insufficienze la gamma di rapporti inizialmente installati sulla vostra bicicletta (la maggior parte delle biciclette di serie ha una gamma troppo stretta che non contiene molti rapporti corti)
Per quanto siate allenati un pignone da 24 o da 28 denti vi sarà utile il giorno in cui la pendenza sarà particolarmente dura, il vento contrario o una crisi di fame. Anche se non li utilizzate, sarete riassicurati di averli a vostra disposizione
Se avete fatto spesso montagna, installate un set di corone (guarnitura) triple, moltiplicherà le vostre possibilità e vi garantirà una sicurezza quasi totale. Potrete salire confortevolmente una pendenza del 12/18%.

Non incrociate mai la catena.
Non dovete utilizzare tutte le possibilità offerte da una bicicletta , dovete evitare le posizioni grande corona/grande pignone e piccola corona/piccolo pignone. In queste posizioni, la catena incrocia, cioè non è parallela all'asse d'avanzamento della bicicletta, cosa che nuoce alla vostra efficacia ed usura prematuramente la catena 8oltre a sottoporla a sforzi da rottura).

Conclusione
La scelta dei rapporti sulla vostra bicicletta è molto importante.
Una cattiva scelta che consiste a volte nel conservare quanto inizialmente installato sulla vostra bicicletta è all'origine di molti scoraggiamenti.
Una buona scelta, una gamma ampia e molta sicurezza permette di superare serenamente tutte le difficoltà.

Approfondimento : rapporti pignone e corone