Guida all'allenamento, diete e tecnica. Ciclismo, corsa, mtb ecc...

home page ciclopiemonte
Home Page
guida allenamento
Guida Allenamento
Alimentazione dello sportivo
Alimentazione
Medicina Sportiva
Medicina Sportiva
tecnica bici
Tecnica Ciclismo
Bici
Scrivici
 
Calcolatori :
misure telaio
Misura Bicicletta
misure telaio
Indice massa corporea (IMC)
metabolismo basale
Metabolismo basale (BMR)
Conteggio calorie
Conta Calorie

Home Page Medicina sportiva Problemi muscolari

Tipi di ferite muscolari

Crampi, strappi, stiramenti e contratture

Il crampo muscolare è una contrazione dolorosa, involontaria e momentanea di uno o di più muscoli. Può verificarsi a riposo o sotto sforzo. I crampi che si verificano nella pratica di uno sport hanno un'origine complessa, risultato di un'insufficienza di contributo d'ossigeno o di elettroliti sanguigni. Di solito, sono un segnale di stanchezza ed esaurimento fisico.

ferite muscolari

Un crampo persistente è chiamato contrattura. La contusione muscolare è la conseguenza di un colpo ricevuto su un muscolo in fase di contrazione. Si manifesta con un dolore muscolare sul punto d'impatto, del gonfiore e spesso un livido (sangue sotto la pelle consecutiva ad una rottura dei vasi), che sono tanto più importanti e profondi tanto più l'urto è stato forte.

Lo stiramento è l'allungamento traumatico del muscolo. L'allungamento si verifica durante uno sforzo eccessivo al limite della distensione del muscolo o a seguito di una contrazione troppo forte del muscolo. Un allungamento estremo può condurre ad uno strappo parziale o completo.

I muscoli della parte posteriore della coscia, gli ischio-tibiali, sono più suscettibili di subire uno stiramento. Il termine strappo è di solito utilizzato per parlare degli stiramenti più gravi, con lesione di molte fibre muscolari. L' ecografia e l' IRM (ripresa di immagini per risonanza magnetica) sono gli esami più adatti per fare la diagnosi quando si sospetta una rottura completa del muscolo.