Guida all'allenamento, diete e tecnica. Ciclismo, corsa, mtb ecc...

home page ciclopiemonte
Home Page
guida allenamento
Guida Allenamento
Alimentazione dello sportivo
Alimentazione
Medicina Sportiva
Medicina Sportiva
tecnica bici
Tecnica Ciclismo
Bici
Scrivici
 
Calcolatori :
misure telaio
Misura Bicicletta
misure telaio
Indice massa corporea (IMC)
metabolismo basale
Metabolismo basale (BMR)
Conteggio calorie
Conta Calorie

Usura di una catena da bici

Controllo e rotture dovute a questo elemento della trasmissione

usura di una catena da bici

L'effetto principale di una catena consumata è l'allungamento, che può raggiungere i 2 centimetri!
L'usura di una catena sarà graduale, e può durare da 1.

000 a 20 mila km in base alle condizioni di utilizzo. La conseguenza di una catena usurata è una tendenza a rompersi, il cattivo funzionamento del cambio ed il rischio di catena che 'salta'.

Inoltre, il risultato di utilizzare una catena usurata con corone o pignoni nuovi o quasi è il rapidissimo consumo di questi ultimi.

Controllo usura catena da bici
Nell'analizzare l'usura della catena della bici, ne scopriamo le diverse componenti. Il consumo di una catena, con conseguente suo allungamento, proviene principalmente dall'attrito tra boccole e rulli. Il gioco aumenta tra questi due elementi, e la catena si allunga. Questa usura non è reversibile. Nessun aggiustamento è quindi possibile.

Per controllare l'usura della catena, con le dita tiratela verso l'esterno di una corona, lo spazio che si viene a creare non deve superare la metà dell'altezza di un dente. Controllare anche l'usura dei denti su corone e pignoni. Per la mountain bike, i pignoni piccoli sono più vulnerabili all'usura, perchè il numero di denti in presa della catena è ridotto.

Sostituzione della catena
E' buona regola sostituire contemporaneamente sia la catena che corone e pignoni, a meno che per qualche motivo una di queste componenti sia stata sostituita da poco tempo a causa magari di una rottura o semplicemente di una miglioria. Sostituire solo la catena porta inevitabilmente ad un cattivo accoppiamento tra denti consumati e catena nuova, sono probabili dei salti di catena sotto sforzo, ed in ogni caso l'usura e l'attrito che si genera porta al consumo della catena nuova in tempi brevissimi.